Category Archives: ···

Bentonite – l’argilla per la salute

0 Comment

Bentonite naturale – cos’è, usi e caratteristiche La bentonite è un fillosilicato, un minerale argilloso composto per lo più da montmorillonite, calcio o sodio. Si trova in terreni vulcanici come prodotto di decomposizione della cenere vulcanica. Il deposito da dove è estratta la bentonite Ca’ del Santo è locale, a km0. Le principali caratteristiche sono:…

Continua

Preparare il biochar per il suolo

0 Comment

Il biochar può cambiare totalmente il suolo, ma solo se adeguatamente preparato prima dell’applicazione. Nel novembre 2007, gli scienziati del Laboratorio Nazionale per l’agricoltura e l’ambiente (NLAE) dell’USDA ad Ames, Iowa, iniziarono le prove sul campo per valutare gli effetti del biochar sulla produttività delle colture e sulla qualità del suolo. Gli scienziati hanno concimato…

Continua

Terra diatomacea naturale Ca’ del Santo – Usi e pregi di un materiale antico

0 Comment

La Terra Diatomacea è ricavata da una pietra chiamata diatomite, composta dai residui scheletrici di alghe vissute circa 2 miliardi di anni. Queste alghe microscopiche, ancora oggi presenti nelle acque di tutto il pianeta, alla loro morte lasciano che il loro scheletro interno si depositi sul fondo dello specchio d’acqua. Le diatomee di acqua dolce…

Continua

Terra diatomacea vista al microscopio

Tutti gli usi della terra diatomace: agricoltura, animali, salute

0 Comment

Numerosi sono gli utilizzi in campo industriale delle terre diatomacee. Ma io mi fermo a quelli della terra diatomacea naturale, che non è calcinata come quella per usi industriali. La terra diatomacea calcinata è potenzialmente pericolosa e va utilizzata solo con le apposite protezioni.  La calcinazione è un processo di cottura ad alta temperatura che…

Continua

Il biochar cosa è e come funziona

0 Comment

Cos’è il Biochar È una speciale carbonella, che può essere ricavata da biomassa o da legname, che ha come scopo finale l’uso come ammendante dei terreni. Il suo effetto è di migliorare la struttura del suolo e di aumentarne la fertilità in modo permanente. Il biochar si ottiene con una lavorazione a caldo a circa 700°…

Continua